Travels

9
feb
2017
0

Notting Hill

Notting Hill Ci sono luoghi che restano impressi dentro di noi. Nella nella nostra memoria, nella nostra più profonda essenza. E’ frutto di un’incomprensibile alchimia generatrice di stati d’animo. Non si può spiegare. Bisogna viverla e basta. E poi riviverla nei ricordi. A distanza di anni, quella sensazione ritornerà sempre a galla, forte più che mai, con i suoi odori, con i suoi colori, vividi. Ci sono cose che possono essere solo nostre, che non necessariamente devono essere condivise con qualcuno, perchè fanno parte del nostro giardino privato. Uno spazio necessario, che definisce la nostra unicità e nel quale soltanto noi stessi siamo autorizzati ad entrare. Città, quartieri che ci hanno ispirato per questioni architettoniche, artistiche o storiche. O semplicemente per le storie che ci hanno saputo raccontare, vere o presunte tali. Strade che ci hanno affascinato per la loro straordinaria vita, crocevia di flussi multietnici, o al contrario per...
Read More
18
gen
2017
1

Week end a Londra: cinque cose da non perdere

Week end a Londra: cinque cose da non perdere Premessa: quattro giorni (viaggio incluso) non sono sufficienti per vivere Londra. E’ una città veramente densa di cose da vedere e se già la conoscete sapete benissimo di cosa sto parlando: non finirà di stupirvi, anche se non è la prima volta che la visitate. Purtroppo avendo pochi giorni a disposizione ho dovuto selezionare ciò che era assolutamente imperdibile, pensando sia a Matteo che non era mai stato a Londra, sia a me, alle strade che avevo voglia di ripercorrere, alle sensazioni che avrei voluto provare di nuovo. Ero già stata a Londra diversi anni fa per un paio di volte, e in entrambi i casi mi era rimasta una gran voglia di tornare. Anche stavolta è stato così. Nonostante il tempo perennemente contro di noi, siamo riusciti a vedere un sacco di cose costruendo una specie di percorso ad hoc,...
Read More
11
gen
2017
0

London

London Londra, finalmente sono tornata. Quanto mi era mancata questa città. Quando la visitai per la prima volta, molti anni fa, fu amore a prima vista e devo dire che a distanza di tanti anni provo sempre lo stesso insieme di sensazioni: un mix difficile da spiegare, perchè estremamente intimo, costituito da gioia, stupore ed emozioni profondissime. Ogni zona, ogni quartiere ed ogni strada hanno proprie caratteristiche, perchè Londra è moderna, innovatrice ed estremamente conservatrice allo stesso tempo. E io mi trovo sempre bene nei luoghi dove coesistono dualità. I contrasti netti mi sono sempre piaciuti, così come le contraddizioni. Nel post di oggi vi mostro alcune foto relative alla zona di Westminster e Piccadilly, forse i simboli londinesi agli occhi del mondo. Nei prossimi post invece vi parlerò dei miei quartieri preferiti e delle cose da non perdere se vi trovate a Londra per qualche giorno. Ho avuto la...
Read More
26
lug
2016
0

Valensole e i suoi campi

Valensole e  i suoi campi Valensole e  i suoi campi: un altopiano incantato dove dominano i colori. Se pensate che Valensole significhi soltanto lavanda, vi sbagliate di grosso. Stiamo parlando di un luogo che lascia senza fiato, dove all’improvviso e dove non ti aspetti, come per esempio dietro ad una boscaglia di latifoglie, si aprono distese viola a perdita d’occhio. Non dimentichiamo che questa zona fa parte del Parco Regionale del Verdon, una delle zone naturalistiche più belle della Provenza. E gli interventi antropici direi che si sono ben inseriti nel rispetto della naturalità dei luoghi. Quanti colori, quanti odori. La lavanda stessa, che è la principale attrazione turistica della zona, cambia colore a seconda delle variazioni della luce. Per questo motivo vedete foto nelle quali il viola sembra più intenso, altre dove sembra tenue e altre dove vira verso il blu. E con la luce del tramonto, assume sfumature...
Read More
13
lug
2016
1

Valensole e i suoi campi di lavanda

 Valensole e i suoi campi di lavanda Profumo intenso, tanto viola, silenzio e pace. Se dovessi essere sintetica nella descrizione dei campi di lavanda provenzali sarebbero queste le prime parole che mi verrebbero, d’istinto. Ma la Provenza è molto di più, e ve la mostrerò meglio nei prossimi post, perchè la Provenza è un luogo per intenditori e va assaporata, va respirata. La Provenza è davvero vasta, con zone molto differenti tra loro sia per microclimi locali, sia per vegetazione. Nella regione di Vaucluse (vicino ad Avignone per intenderci) ad esempio ci sono molti vigneti, ed è davvero difficile vedere la lavanda. La zona di Valensole è un altopiano dove c’è la più grande concentrazione di campi di lavanda. Insieme a frumento e girasoli. Per questo motivo potrete vedere colline viola come tappeti, alternate a macchie di giallo. Uno spettacolo per gli occhi, che suscita emozioni. Vi ho già parlato...
Read More
1 2 3 6