7
giu
2016
1

Abitino a righe: le vacanze stanno arrivando!

Abitino a righe: le vacanze stanno arrivando!

La scuola è finalmente finita, ora restano soltanto faccende burocratiche da sbrigare e alcune riunioni. E finalmente dopo un annno di lavoro davvero intenso, nel quale ho avuto poco tempo da dedicare alle mie passioni e al mio blog, nella mia testa iniziano a farsi spazio pensieri più leggeri. Aperitivi in compagnia, viaggi e la scelta del luogo dove trascorrerò le vacanze estive, rigorosamente al mare!

A proposito di leggerezza di pensieri, trovo che un abitino a righe li rappresenti perfettamente. La stampa a righe mi ricorda sempre le vacanze e il dolce far niente, che è ormai diventato il vero lusso di questi tempi. Mi capita sempre più spesso di riflettere su quanto la nostra società attuale ci porti ad avere l’ossessione del tempo che sfugge, il dover lottare costantemente contro mille cose da fare che spesso sono inutili burocrazie tutte italiane. E il tutto ci porta inevitabilmente lontani dalla vera essenza delle cose.

Spesso si perde di vista la concretezza e ciò che è davvero essenziale e importante. Trovo che i momenti di pausa e di vacanza non siano un capriccio di un fannullone, ma una vera esigenza fisica e psicologica per mettere in stand by il cervello e rilassarlo un po’ dalla tensione continua alla quale siamo sottoposti quotidianamente.

Rigenerarsi, il riappropriarsi del tempo, guardarsi intorno e vedere davvero ciò che ci circonda. Questo è il vero lusso.

Righe come un marinaio in città, che sta aspettando di imbarcarsi.

Un abitino come se fosse una maxi blusa, sopra i jeans.

Scegliere le righe giuste per essere…sopra le righe

Non è vero che le righe sono difficili da portare e penalizzano il fisico, dipende come siamo fatte.

Le righe orizzontali valorizzano le silhouettes minute come la mia, ma potrebbero allargare per effetto ottico le figure più morbide. Prendiamo in considerazione anche le stampe con righe verticali, ideali per chi non è troppo alta perchè allungano le gambe e il busto e se i capi non sono aderenti possono anche mimetizzare la pancia. Da provare assolutamente sono i pantaloni morbidi  in lino a vita alta con questo tipo di fantasia, estivissimi e super comodi.

Via libera alle stampe millerighe sottilissime per le t-shirt, ma sempre stando attente a non esagerare con i colori: per non perdere in finezza non dovrebbero essere più di tre.

Abbiniamole a maxi gonne oppure a pantaloni tinta unita bianchi, neri o al sempre vincente denim, et voillà, ecco servito il look easy-chic dell’estate.

Buon aperitivo!

Indosso/wearing:

abito/dress: via Extrò abbigliamento, via Matteotti 231, Crevalcore BO

jeans: Zara

scarpe/heels: Valentino

 

abitino-righe dettagli-prada-e-rockstud

abito-righe1abitino-righe2abitnio-righe3dettaglio-pradaabito-righe

1

You may also like

T-shirt e denim, il mio must have autunnale
Cappotto bianco
Culotte pants in inverno.
Un gilet in mongolia e l’energia del rock

2 Responses

Leave a Reply