17
ott
2017
0

T-shirt e denim, il mio must have autunnale

T- shirt e denim, il mio must have autunnale Potremmo stare qui a parlare per ore di come questo tempo scorre via veloce come sabbia tra le dita; che si ha ancora l’impressione di vedere la spiaggia e le onde del mare voltandosi a guardare indietro (invece solo asfalto, traffico e Pianura Padana nel mio caso); che la spensieratezza estiva è volata via troppo in fretta e sembra di stare dentro ad un vortice che gira sempre più veloce e non ci lascia scampo. Visione claustrofobica? Un po’ si, a volte, quando mi sento troppo pressata. Come siamo arrivati quasi a fine Ottobre non lo so, fatto sta che mentre vi racconto queste mie sensazioni, mi trovo a sorseggiare una tazza di tè caldo, mentre sto cuocendo una zucca nel forno e me ne sto in maglietta a maniche corte e senza calzini. Una serie di controsensi per uno strano,...
Read More
28
set
2017
2

Floreale anni settanta: la stampa must have per l’autunno-inverno

Floreale anni settanta: la stampa must have per l’autunno-inverno Stampa floreale, dall’ispirazione spiccatamente anni ’70. Tendenza che da diverse stagioni ormai galvanizza collezioni e vetrine di ogni boutique, dai luxury brands fino al pronto moda. Noi fashion victims ci siamo lasciate conquistare da subito: questa tendenza piace a tutte e non ne vuole proprio sapere di abbandonarci. Primavera, estate, autunno, inverno. Non importa quale sia la stagione. Queste stampe sanno sempre rinnovarsi, nei colori e nelle forme, partendo da quelle più classiche fino ad abbracciare quelle più astratte e fantasiose. Colori tenui e pastello per la primavera, solari e vivaci per l’estate e il periodo delle vacanze; più saturi e caldi per autunno e inverno. Inutile negarlo: fonte di ispirazione è senza dubbio il coloratissimo Gucci-style di Alessandro Michele, ricchissimo di personalità, con i suoi mix audaci di stampe floreali, animali esotici ed effetti metal. Tutte noi ormai siamo un...
Read More
18
set
2017
0

Lanzarote: cosa da vedere nella più spettacolare isola delle Canarie

Lanzarote: cosa vedere nella più spettacolare isola delle Canarie Ci ho messo un po’ a capirla quest’isola, lo confesso. Sto parlando di Lanzarote, Isole Canarie. Latitudine: Tropico del Cancro. A meno di 100 km dalla costa africana. L’isola che ancora resiste al turismo di massa (proprio quello che cercavo). Isola scura, vulcanica, arida. Quando sono partita ero combattuta tra la curiosità di vedere qualcosa di nuovo e varie perplessità, perchè non ero sicura che un posto del genere, così selvaggio, mi potesse piacere. Non sapevo esattamente cosa aspettarmi ma di certo sono partita con lo spirito giusto: in ogni caso avrei visto paesaggi nuovi e vissuto una bella esperienza. E’ stato un viaggio diverso anche per quanto riguarda le valigie: mi sono imposta di portare con me poche cose, in modo da avere meno zavorra possibile. Il primo viaggio con solo bagaglio a mano. Che per alcuni veri viaggiatori wild...
Read More
3
ago
2017
0

Provenza: itinerari alternativi alla lavanda a pochi km da Avignone.

Provenza: itinerari alternativi alla lavanda a pochi km da Avignone. La Provenza per essendo nota per i suoi enormi campi di lavanda, regala paesaggi incantevoli e itinerari interessanti in tutti i periodi dell’anno. La primavera e l’estate sono senza dubbio momenti molto favorevoli per visitarla e anche se il periodo della lavanda è già finito, perchè non concedersi un week end di relax e nuove scoperte? Allora spostiamoci da Valensole di circa 130 km. Abbandoniamo l’altopiano viola e cambiamo completamente paesaggio. Il primo itinerario che vi consiglio è perfetto se vi trovate a soggiornare nelle belle campagne distanti una decina di km da Avignone, lungo il Rodano. Incontreremo comunque lungo il tragitto altri piccoli campi di lavanda, campi di girasoli e di grano e se abbiamo la fortuna di capitare in primavera nella zona di Forcalquier potremo anche ammirare qualche campo di tulipani. Chateauneuf du Pape Vi consiglio vivamente di...
Read More
31
lug
2017
0

Luna park

Luna park Non sono amante del caos, della folla e del rumore. Di solito sfuggo da tutte le situazioni più caotiche, dalle feste di paese, dalla moltitudine e dal frastuono. Per questo motivo sono andata a curiosare al luna park di giorno, a luci spente, a caccia di nuove ispirazioni. Non ho mai preso in considerazione queste vecchie giostre come fonte di divertimento, non mi sono mai piaciute nemmeno da ragazzina. Questa volta però, (devo ringraziare il mio fotografo per l’idea), si sono prestate ad essere una location interessante e diversa dal solito per fare qualche scatto. Abbiamo scelto come orario circa un’ora prima del tramonto per avere un sole più basso, ma in effetti, avremmo forse potuto aspettare mezz’ora in più per avere una luce ancora più calda e ottenere un effetto migliore. Non era tanto golden hour, oltretutto era un po’ nuvoloso e il cielo era bianco-grigiastro, amorfo...
Read More
1 2 3 215